La mano dei desideri

La mano dei desideri

La scultura in bronzo, opera dell’artista internazionale Marco Manzo inaugurata il  14 febbraio 2020, è legata al mito delle lacrime di Venere dalla cui unione con unione con il sangue di Adone sarebbero nate le famose fragoline di bosco, simbolo del territorio nemorense raffigurato dall’artista al di sopra di una mano. La fragola, simbolicamente a forma di cuore, è trafitta da una freccia, che rimanda alla dea Diana. Sulla  seconda mano, che si trova affianco, tatuata con lo stile ornamentale, i visitatori potranno poggiare il viso per esprimere un desiderio.